mercoledì 26 luglio 2017

Coppe Europee 2017/18, andata 3° turno preliminare: il cammino di Rosenborg e Odd fa tappa a Glasgow e Zagabria



Trasferte di tutto rispetto per Rosenborg e Odd, impegnate nel terzo turno preliminare rispettivamente di Champions e di Europa League: per entrambe, appuntamento in un’importante città europea a sfidare club di non scarso blasone (e dal ranking piuttosto buono).

Appena atterrato a Glasgow, Nicklas Bendtner viene intervistato dai giornalisti scozzesi (foto dalla pagina Facebook del Rosenborg).

domenica 23 luglio 2017

Ecco il Fantacalcio del campionato norvegese: sfidate i vostri amici o anche noi del blog!

Da tempo seguite il calcio norvegese e vorreste avere la possibilità di poter acquistare i vostri idoli e schierarli in una formazione? Da oggi, in maniera assolutamente gratuita, è possibile creare il proprio roster con un semplice click, accedendo al sito dell’Eliteserien o scaricando la app, disponibile in qualsiasi piattaforma. Questo articolo fungerà da rapida guida per tutti coloro che avessero l’intenzione di unirsi alla nostra folle passione, perché Calcio Norvegese Blog ha già creato una lega privata a cui ognuno di voi potrà partecipare con un semplice codice!


venerdì 21 luglio 2017

Coppe Europee 2017/18, ok Rosenborg e Odd, tracollo Brann, out anche l’Haugesund: il ritorno del 2° turno preliminare è chiaroscuro per le norvegesi



La Norvegia conserva la propria rappresentante in Champions League: il Rosenborg salva le penne nel ritorno del secondo turno preliminare, però fa una sudataccia per sbarazzarsi del Dundalk. I campioni d’Irlanda non sono una superpotenza, tutti i pronostici erano a loro sfavore, eppure non arrivano certo a Trondheim con l’ambizione di fare da vittima sacrificale. Anzi, pronti via, e il gol del vantaggio è proprio del Dundalk, con Brian Gartland che, dimenticato dalla difesa dei padroni di casa, svetta di testa su calcio d’angolo e insacca senza problemi. A scacciare i fantasmi che all’improvviso svettano sopra un gremito Lerkendal ci pensa il francese Yann-Erik de Lanlay, che con un veloce gioco di gambe beffa in scivolata l’uscita del portiere avversario e pareggia i conti. Ma novanta minuti per risolvere la contesa non bastano: dopo l’1-1 dell’andata, l’1-1 di Trondheim non è sufficiente per decidere chi passa il turno: si va ai supplementari.

La delusione dei giocatori del Rosenborg dopo uno dei gol del Ruzomberok (foto Tor Høvik da www.aftenposten.no)

mercoledì 19 luglio 2017

Coppe Europee 2017/18, ritorno 2° turno preliminare: la Norvegia va a caccia di un ambizioso poker



Quattro norvegesi impegnate nel secondo turno preliminare delle Coppe Europee, quattro norvegesi ancora in corsa di cui tre favorite per il passaggio del turno dopo le partite dell’andata. Si delinea un quadro interessante per i nostri club chiamati a tenere alto in Europa l’onor patrio.

I ragazzi dell’Haugesund seduti sull’aereo che li ha portati in Polonia (foto dalla pagina Facebook dell’Haugesund)

martedì 18 luglio 2017

Eliteserien 2017, 17° giornata: colpo Sarpsborg 08 in casa Brann, ma il Rosenborg dilaga e rimane a +5



A distanza di nemmeno un mese dall’andata, che si giocò alla 14° giornata il 25 giugno (ricordiamo che in Norvegia il girone di ritorno non è il “rovesciamento” di quello di andata ma ha un calendario indipendente, anche se poi ovviamente a fine anno tutte le squadre hanno incontrato ognuna delle altre due volte, una in casa e una in trasferta) e finì 1-1, Brann e Sarpsborg 08 tornano a incontrarsi in una sfida d’altissima quota per la classifica dell’Eliteserien 2017. Fatto salvo il Rosenborg primo, sono queste due le squadre che, insieme al Molde, quest’anno hanno fatto vedere le cose migliori.

Samuel Adegenbro, nigeriano del Viking, se la ride dopo la doppietta a domicilio rifilata a sorpresa all’Odd (foto Carina Johansen/NTB Scanpix da www.aftenposten.no)

venerdì 14 luglio 2017

Coppe Europee 2017/18, l’andata del 2° turno preliminare regala gioie: Rosenborg pari in Irlanda in Champions, tre vittorie su tre in Europa League. Effettuato il sorteggio per il 3° turno.



Non è andata male, ragazzi, non è andata per niente male. Lo avevamo detto che sulla carta il turno di coppe europee che vedeva impegnate le squadre norvegesi non pareva troppo ostico, eppure il quasi en plein che si è verificato è un risultato del tutto imprevisto, se non altro perché un incontro piuttosto proibitivo, in realtà, c’era.

Un’immagine di Dundalk-Rosenborg (foto dalla pagina Facebook dell’agenzia stampa irlandese RTÉ Player)

mercoledì 12 luglio 2017

Coppe Europee 2017/18, andata 2° turno preliminare: Champions per il Rosenborg; Brann, Odd e Haugesund in Europa League



Un turno europeo affollato di norvegesi come non mai ci attende tra oggi e domani, e una volta tanto le aspettative non sono particolarmente pessimiste per i nostri club.

Matthias Vilhjalmsson, attaccante islandese del Rosenborg, si mostra sorridente e rilassato all’aeroporto di Dublino poco dopo essere atterrato in vista della trasferta di Champions a Dundalk (foto Mariann Dybdahl da www.aftenposten.no)

martedì 11 luglio 2017

Eliteserien 2017, 16° giornata: i passi falsi di Brann e Sarpsborg 08 consentono a uno straripante Rosenborg di riportarsi a +5



Sulla singola gara, ogni squadra di Eliteserien, anche il Tromsø penultimo, è in grado di battere il Rosenborg, pure in trasferta (e quest’anno è successo). Sul lungo periodo, laddove il Ronseborg può fare la differenza è sulla continuità: l’anno scorso il Rosenborg ha vinto il titolo perché ha avuto più continuità di tutti nei risultati, quest’anno non è ancora riuscito ad ammazzare il campionato perché ha avuto qualche inciampo di troppo, tant’è che quest’anno è arrivato a metà stagione con sette punti in meno rispetto all’anno passato (29 contro 37). Dietro, però, è sempre la stessa storia: quella continuità che servirebbe per mettere davvero i bastoni tra le ruote al Rosenborg non riesce a trovarla nessuna delle inseguitrici.

Jean Alassane Mendy, importante pedina del Kristiansund, ha subito un brutto infortunio poco prima della fine della partita di Drammen contro lo Strømsgodset. A causa di una fortuita gomitata alla testa in uno scontro di gioco, il calciatore ha perso i sensi ed è stato immediatamente portato in ospedale. Lì ha ripreso conoscenza (anche se non ricorda quasi nulla dell’accaduto) e ha passato la notte, anche se per fortuna gli esami, che hanno comunque evidenziato il forte trauma, hanno escluso lesioni. Dopo la notte in osservazione, il giocatore è potuto tornare a casa sua a Kristiansund: non si sa ancora quando potrà scendere nuovamente in campo, probabilmente i tempi di recupero non saranno lunghissimi ma almeno una settimana di riposo dovrebbe essere necessaria (quindi Mendy dovrebbe tornare disponibile dopo le vacanze estive). Foto NTB Scanpix da www.aftenposten.no.

venerdì 7 luglio 2017

Europa League 2017/18, ritorno del primo turno preliminare: massimo risultato col minimo sforzo per Odd e Haugesund



Spensierate e un po’ rimaneggiate, Odd e Haugesund, entrambe in trasferta in Irlanda del Nord per il ritorno del primo turno preliminare di Europa League, si beano delle larghe vittorie dell’andata e decidono di giocare con prudenza il ritorno, prendendosi sì pochi rischi ma evitando un’eccessiva entropia: del resto, quando si ha un calendario di impegni potenzialmente fitto alle porte (entrambe le squadre hanno anche chiesto e ottenuto il rinvio della loro prossima sfida di Eliteserien) e un risultato dell’andata che più o meno garantisce la qualificazione, disperdere troppe energie al ritorno ha poco senso.

I saluti a fine gara tra i giocatori del Coleraine e quelli dell’Haugesund (foto da colerainefc.com)

giovedì 6 luglio 2017

Europa League 2017/18: il ritorno del primo turno preliminare stasera è una formalità per l’Haugesund e probabilmente anche per l’Odd



Stasera ritorno del primo turno preliminare di Europa League che si annuncia come il più tranquillo degli ultimi anni per le norvegesi chiamate in causa. Entrambe le compagini, infatti, impegnate tutte e due in Irlanda del Nord, partono da un rassicurante risultato ottenuto all’andata.

L’allenamento di ieri dell’Haugesund nello stadio del Coleraine (foto dalla pagina Facebook dell’Haugesund)

martedì 4 luglio 2017

Eliteserien 2017, 15° giornata: il Rosenborg rischia grosso a Kristiansund ma è “campione d’estate”



Le squadre che adesso sono impegnate in OBOS-ligaen nella lotta per la promozione ieri sera avranno guardato con ammirazione a Kristiansund-Rosenborg, una sfida che per loro è uno stimolo a impegnarsi ancora di più per poter giocare su questi palcoscenici, passando proprio come la neopromossa Kristiansund dalla “serie B” all’adrenalina della massima divisione.

Jean Alassane Mendy del Kristiansund segna al Rosenborg il gol del provvisorio 2-2 (foto F. Bjerkås da kristiansundbk.no)

venerdì 30 giugno 2017

Europa League 2017/18, andata primo turno preliminare: Haugesund e Odd travolgono le nordirlandesi



Sondre Tronstad, Liban Abdi, Haris Hajradinovic, Ikenna Ikedi, Ibrahim Shuaibu, Erik Huseklepp e Johnny Per Buduson: sembra la formazione scesa in campo ieri sera per l’Haugesund per il primo turno preliminare di Europa League contro i nordirlandesi del Coleraine, in realtà è la lista dei marcatori di questa partita. È vero che i pronostici erano tutti a favore dei norvegesi, ma questo risultato va ben oltre ogni più rosea aspettativa: un roboante 7-0 che chiude ogni discorso qualificazione per il ritorno e consegna all’Haugesund una seria ipoteca per il passaggio al secondo turno.

Un manipolo di coraggiosi nordirlandesi tifosi del Ballymena ha sostenuto a Skien i propri ragazzi nonostante la sconfitta per 3-0 contro l’Odd (foto dalla pagina Facebook del Ballymena).

giovedì 29 giugno 2017

Europa League 2017/18, andata primo turno preliminare: è doppia sfida Norvegia-Irlanda del Nord



La NIFL Premiership, la “serie A” dell’Irlanda del Nord, ha una formula nemmeno pessima che prevede che le dodici squadre partecipante, al termine del girone di andata e di quello di ritorno, vengano divise in due gironi: le prime sei si giocano la poule scudetto, le ultime sei giocano la poule salvezza (in entrambi i casi, si conservano i punti della regular season e si disputa un girone di andata e uno di ritorno). La prima della poule scudetto vince il campionato (l’anno scorso fu il Linfield), la seconda (i Crusaders) e la terza se ne vanno in Europa League a cui viene ammessa anche la vincitrice di un ulteriore playoff (in gare di sola andata in casa della miglior qualificata) tra quarta, quinta e sesta della poule scudetto e la prima della poule salvezza. La cosa particolare è che due delle protagoniste di quella poule scudetto, il Coleraine che arrivò terzo e il Ballymena che vinse i playoff dopo essere arrivato quarto, stasera sono in Norvegia a giocarsi il primo turno di qualificazione (quello che chiamiamo anche primo turno preliminare) della nuova Europa League 2017/18. Ci fidiamo dell’Uefa e non abbiamo dubbi sulla regolarità del sorteggio: se così non fosse, verrebbe da pensare che abbiano voluto pilotarlo per risparmiare sui trasferimenti aerei...

Sull’edizione odierna del “Varden”, quotidiano locale di Skien, David Jeffrey, allenatore del Ballymena, fa professione di umiltà in un’intervista del tutto prudente: “Superare questo turno contro l’Odd per noi è difficile come scalare l’Everest”! (immagine dal profilo Facebook del Ballymena)

mercoledì 28 giugno 2017

Eliteserien 2017, 14° giornata: pari tra Sarpsborg 08 e Brann, il Rosenborg vince 3-0 e si riprende la vetta solitaria



All’intervallo delle partite giocate domenica, l’Eliteserien 2017 aveva una nuova capolista solitaria: si trattava del Sarpsborg 08 che, in vantaggio 1-0 sul Brann, si era portato a 27, superando sia i rossi di Bergen, fermi a 25, che il Rosenborg, che era salito a 26 in virtù del pari casalingo contro il Sogndal. Poi le cose non sono finite così, ma l’episodio dimostra di come, giunti quasi a metà della stagione, l’Eliteserien di quest’anno sia al momento molto molto più aperta di quanto non sembrasse dopo le prime giornate.

Tifose del Sarpsborg 08 attendono festose l’inizio del big match contro il Brann (foto dalla pagina Facebook del Sarpsborg 08)

martedì 20 giugno 2017

Eliteserien 2017, 13° giornata: il Rosenborg, ancora ko, si fa raggiungere dal Brann; brutto stop per il Sarpsborg 08



Una vittoria, tre pareggi e due sconfitte nelle ultime sei gare: se non sono gli indizi di una crisi questi, cosa sono? Anzi, più che gli indizi, che erano arrivati copiosi negli ultimi periodi, nel weekend è arrivata la vera e propria prova: il Rosenborg è in crisi.

Lars Arne Nilsen, allenatore del Brann, si congratula con i propri ragazzi per il 5-0 rifilato allo Stabæk che consente loro di agganciare in vetta alla classifica il Rosenborg (foto Digitalsport da brann.no)